Skip to content

Archivio per il periodo: ottobre 2015

Dietro le quinte, secondo incontro

Il prof. Alessandro Argentini  lunedì 2 novembre alle ore 17.30 nella Sala della Biblioteca Comunale di Via Ceriani farà un’introduzione  al concerto del 6 novembre del duo Francesca Dego e Francesca Leonardi, primo del ciclo triennale dedicato all’integrale delle sonate per violino e pianoforte di Beethoven.

Alessandro Argentini
Nato a Gorizia, diplomato in pianoforte, laureato in Lettere e con un Dottorato di ricerca in Scienze della musica conseguito a Trento, si interessa: alla preservazione e restauro di musica riprodotta, al fine di consentire la valorizzazione di archivi (sonori) e di fondi pubblici e privati; all’analisi delle teorie musicali del Novecento, con particolare attenzione agli influssi apportati dalla musica riprodotta. La passione per la musica lo ha portato a viverla in modo consapevole, facendola oggetto di studio e, soprattutto, cercando di condividerla con quante più persone possibile. Collabora con il Laboratorio MIRAGE dell’Università di Udine – dalla sua costituzione – a progetti di ricerca nazionali e internazionali volti alla ri-mediazione di documenti sonori. Sempre presso l’Università di Udine è docente di Storia del teatro musicale e di Contrappunto e armonia. Da alcuni anni cura i sopratitoli e alcune prolusioni ai concerti presso il Teatro Comunale di Treviso.

Venerdì 6 novembre, ospiti della stagione musicale, Francesca Dego (violino) e Francesca Leonardi (pianoforte) inaugurano il ciclo triennale dedicato alle dieci Sonate per violino e pianoforte di Beethoven.
Il duo Dego-Leonardi – protagonista dello stesso ciclo nell’incisione realizzata per la prestigiosa Deutsche Grammophon – esegue le ultime tre sonate: l’ottava, la celeberrima “A Kreutzer” e l’ultima sonata, la decima. A queste pagine si affianca il brano del giovane compositore veneto Alberto Schiavo E d’ego l’adorni, un triplice omaggio alle interpreti e a Beethoven.