Salta al contenuto

Sulla morte, senza tabù…

È dedicato alla poetessa polacca Wislawa Szymborska Sulla morte senza esagerare, in scena al Comunale di Monfalcone martedì 27 febbraio alle 20.45 nell’ambito della rassegna “AltroTeatro”, prodotto dal Teatro dei Gordi, compagnia fondata nel 2010 da alcuni giovani diplomati alla Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano, fra i quali il monfalconese Sandro Pivotti.

Alle 20.00, al Bar del Teatro, nell’ambito di “Dietro le quinte”, incontri organizzati dal Comune e dall’Associazione “ Per il Teatro di Monfalcone”, con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Gorizia, avrà luogo una breve presentazione a cura di Roberta Sodomaco.

Lo spettacolo affronta il tema della morte in chiave ironica e divertente, attraverso un uso non convenzionale delle maschere. Sulla scena, infatti, cinque attori e dieci maschere contemporanee di cartapesta che raccontano la morte, fra verità e leggerezza.Un innovativo teatro di figura per parlare di un argomento tabù con ironia, oltre le barriere della parola.
La giuria del Premio Scintille ha premiato lo spettacolo “per l’originalità della costruzione drammaturgica, la cura dei dettagli, il lavoro attorale e di regia, che lo proiettano verso una dimensione creativa di livello internazionale” e per “il coraggio della giovane compagnia di intraprendere la linea di un teatro senza parole, che riesce a comunicare in maniera efficace, suggestiva e poetica attraverso il movimento, il gesto, le invenzioni scenografiche”.

Categoria:Notizia